Il settore margariniero concorda con la decisione di abolire la “tassa sui grassi”

Il ministro delle finanze Danese ha deciso di abolire la atssa sugli acidi grassi saturi, introdotta un anno fa. Holger Nielsen, Mnistro Danese per la tassazione ha dichiarato queste tasse hanno creato grandi costi amministrativi”, aggiungendo che “non è quello di cui abbiamo bisogno in questo momento economico”. In un anno è stata osservata una crescita esponenziale negli scambi attraverso la frontiera tedesca che, come risultato, ha portato la perdita di posti di lavoro nel comparto retail. Questi effetti collaterali negativi hanno colpito il sistema imprenditoriale danese guidando la decisione del governo di abbandonare la “tassa sui grassi”.

L’introduzione di tasse su certi nutrienti o cibi non ha mai ricevuto il riconoscimento da parte delle organizzazioni internazionali, come il WHO, l’ OECD  e la Commissione  Europea, come una panacea per la salute pubblica. Normalmente colpisce i cittadini con introiti minori in quanto aumenta l’ impatto dei prezzi e della competitività delle imprese nazionali , mettendo a rischio posti di lavoro.

Il settore margariniero crede che un approccio sistematico basato sull’ educazione alla nutrizione e alla promozione di attività fisica sia necessario per cambiare il comportamento del consumatore e raggiungere una dieta bilanciata. IMACE, l’ Associazione Margariniera  Europea, è aperta a collaborazioni con le organizzazioni per la salute pubblica, rappresentanti della società civile, governi e industrie per lanciare una politica collaborativa per la salute pubblica che ha maggiori possibilità di raggiungere tutti.

IMACE comunica regolarmente il ruolo dei grassi nela dieta. Le margarine ed i grassi vegetali spalmabili sono inclusi nelle raccomandazioni nutrizionali nell’ EU, Belgio, Paesi Bassi, Svezia ed UK tra gli altri. Questi prodotti forniscono acidi grassi esssenziali ed aiutano il bilancio della quantità totale di grassi consumati, apportando più acidi grassi poli- e monoinsaturi e meno acidi grassi saturi. Per maggiori informazioni sul perchè le margarine ed i grassi vegetali spalmabili appartengono ad una dieta bilanciata è possibile scaricare il “factsheet” a cura di IMACE.

Il settore margariniero è impegnato nel miglioramento della salute pubblica, sia collaborando con i rappresentanti di istituzioni pubbliche e private ma anche producendo con composizioni salutistiche.

Per scaricare la dichiarazione di IMACE cliccare qui.